Cerca
 

Dimissioni Lupi: da Ncd attestati di enorme stima per Maurizio Lupi

leggi anche: Politica come passione, la lezione di Lupi

 

Angelino Alfano: Lupi lascia il governo da uomo perbene e onesto

La decisione del ministro Maurizio Lupi è da uomo delle istituzioni perbene e onesto. In lui l’uomo e il politico coincidono per correttezza e linearità. Gli siamo stati accanto e gli saremmo stati a fianco qualunque scelta avesse deciso di fare”. Così il ministro dell’Interno Angelino Alfano, commentando le annunciate dimissioni di Maurizio Lupi.
“Il suo gesto – prosegue il leader di Ncd – è la più alta testimonianza di distanza da logiche di potere. Lupi non si dimette da politico. Farà politica, se possibile, con più forza e determinazione. Insieme a noi. Come sempre”.

lupi e alfano

 

QUAGLIARIELLO (NCD): DA LUPI DIGNITÀ E UMANITÀ, LEZIONE A  SCIACALLI
“Dignità, umanità, onestà, buon governo, bene comune. Grande Maurizio Lupi, lezione a sciacalli e sepolcri imbiancati. #orgoglioNcd #atestaalta”. Lo scrive su twitter Gaetano Quagliariello, coordinatore nazionale del Nuovo Centrodestra.

LORENZIN “LUPI DIMOSTRA DI ESSERE UOMO DELLE ISTITUZIONI”
Maurizio Lupi dimostra una volta di piu’ di essere uomo delle istituzioni. La scelta di dimettersi, nonostante il suo nome non figuri tra gli indagati nell’inchiesta di Firenze sulle grandi opere, e’ quella di chi non accetta, come ha dichiarato, che l’azione del governo possa essere indebolita da sospetti e polemiche. Negli ultimi 19 mesi Maurizio Lupi, come tutto Ncd, ha dato grande impulso alla politica italiana e al governo mettendo a disposizione dell’esecutivo la sua straordinaria capacita’ di lavoro”. Cosi’ il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. “Nonostante le dimissioni, domani sara’ in Aula per rispondere alle domande che lui stesso definisce legittime e doverose: una scelta di grande trasparenza e correttezza, quella di un uomo che antepone a qualsiasi cosa la dignita’ personale e politica. Maurizio – conclude – e’ una persona perbene, onesta, e la sua volonta’ di proseguire nell’impegno politico e’ una risorsa per tutti coloro che vogliono riforme e modernita’ per cambiare questo Paese”.image

Castaldini: da Lupi gesto di responsabilità, rispetto istituzioni e coerenza
 “Con l’annuncio delle sue dimissioni Lupi, compie un gesto di grande responsabilità, rispetto per le istituzioni e di grande coerenza. Ha dimostrato ancora una volta di essere capace di scelte difficili ma giuste e la sua dedizione alla politica, smentendo i suoi detrattori. Da costoro ci aspettiamo ora un rispettoso silenzio”. A dirlo è Valentina Castaldini, portavoce nazionale del Nuovo Centrodestra.

SACCONI: LUPI, ATTO GENEROSO
L’annuncio delle dimissioni da ministro di Maurizio Lupi e’ un atto generoso che induce peraltro a riflettere sul potere delle intercettazioni copiosamente divulgate, perfino quando riguardano una persona non indagata. Maurizio Lupi ha deciso di difendere in primo luogo il suo partito e la sua famiglia dalla solita gogna mediatica e cio’ gli fa onore”. Lo dichiara il senatore di Area popolare, Maurizio Sacconi.

Ncd-Osiamo-Pesaro62

MISURACA (NCD), SIAMO AL FIANCO DI LUPI
“Qualunque decisione il ministro Lupi avesse preso, sapeva che avrebbe , comunque , avuto il pieno sostegno del Ncd . Siamo al suo fianco in un momento difficile che lo ha portato , pur non essendo indagato , a rassegnare le dimissioni” . Lo dichiara Dore Misuraca, deputato di Area Popolare (Ncd- Udc) e Responsabile nazionale degli Enti locali. “Un gesto che testimonia la levatura del politico, che , ancora una volta, ha dimostrato un alto senso di responsabilita’ verso il Paese . Scelta che avvalora che l’uomo ha avuto coraggio nel difendere le proprie ragioni e la propria dignità , e che consentirà , ne sono certo , all’amico Lupi di vivere una stagione da protagonista al servizio della Politica”, conclude l’esponente Ncd .

 

Tangenti. Bianconi (Ap): decisione Lupi è risposta alle ondate di fango
“Quest’oggi Maurizio Lupi ha dato una grande dimostrazione di rispetto delle Istituzioni, rispondendo alle ondate di fango ed all’assalto mediatico che da giorni lo stanno investendo. Con la decisione di fare un passo indietro ha confermato quelle qualità umane e politiche che tutti gli hanno sempre riconosciuto e che dopo la decisione di dimettersi sono ancora più evidenti”. Lo ha dichiarato la vicepresidente del gruppo al Senato di Area popolare Ncd-Udc, Laura Bianconi.

PIZZOLANTE “LUPI VITTIMA AGGRESSIONE MEDIATICO GIUDIZIARIA”
“Maurizio Lupi, con le sue dimissioni, compie un gesto non dovuto e dimostra di avere a cuore le sorti del governo e del Paese. E’ vittima, insieme alla sua famiglia, di una aggressione mediatico giudiziaria volgare e antidemocratica. Ora la battaglia per una giustizia piu’ giusta e per un rapporto piu’ equilibrato, responsabile ed etico tra giustizia e stampa dovra’ diventare la priorita’ assoluta del Nuovo Centrodestra al Governo”. Cosi’ Sergio Pizzolante, vice presidente dei deputati del Nuovo Centrodestra.

CASO INTERCETTAZIONI DE GIROLAMO-FOTO ARCHIVIO

Garofalo (Ap): stima incondizionata al ministro Lupi
Dimissioni segno tangentibile di rispetto per Istituzioni Roma, 19 mar. – “Il passo indietro posto in essere oggi dal Ministro Lupi è segno tangibile del rispetto verso le istituzioni del politico e dell’uomo”. Così il deputato di Area Popolare Vincenzo Garofalo. “A lui, che conosciamo da anni, oggi più che mai rinnoviamo stima e fiducia consapevoli come siamo, avendo lavorato al suo fianco per anni, del suo spessore morale, del suo senso delle istituzioni e della correttezza con la quale ha sempre gestito gli incarichi che ha rivestito. Nonostante dopo due anni di indagini, i magistrati abbiano deciso di non muovere alcuna accusa al Ministro, e’ immediatamente scattata la solita macchina del fango alla quale siamo abituati in questo Paese. Una vera e propria valanga che travolge uomini, famiglie, ragazzi, tutti e tutto senza preoccuparsi delle conseguenze. Questo è ciò su cui dovremmo seriamente riflettere. Da domani ancora più di prima avremo bisogno accanto a noi di Maurizio per portare a termine il progetto politico che abbiamo insieme elaborato e costruito per il bene di questo Paese”.

 

Bianchi (Ap): Dimissioni, gesto di profondo rispetto per le istituzioni
Roma, 19 marzo 2015. “Dal ministro Lupi un gesto di grande responsabilita’ e di rispetto verso le istituzioni. Le sue dimissioni sono la conferma della sua alta e nobile caratura di politico e di ministro che, seppure non indagato, ha saputo ancora una volta onorare  quello spirito di servizio nei confronti della politica,  dello Stato e dei cittadini, che appartiene a pochi” lo dichiara Dorina Bianchi vicepresidente del gruppo di Area Popolare alla Camera.
“Siamo certi che domani, durante l’informativa alla Camera, dara’ tutte le risposte alle domande da più parti sollevate e che, da dopodomani, continuera’ più forte di prima a dare il suo contributo al governo, in parlamento e al partito”.

Chiavaroli (Ap): decisione Lupi gesto nobile da buona politica
“La decisione del ministro Lupi di fare un passo indietro è non solo un gesto nobile ma conferma, nuovamente, che il Nuovo Centrodestra ha come obiettivo prioritario gli interessi del Paese, la stabilità del governo e che il cammino delle riforme non si interrompa. Dal punto di vista personale conferma l’onestà, il senso dello Stato e delle Istituzioni di Maurizio Lupi e soprattutto quanto egli sia fuori da qualunque schema di potere. Un esempio di buona politica”. Lo ha dichiarato la vicepresidente del gruppo al Senato di Area popolare Ncd-Udc, Federica Chiavaroli.