Cerca
 

Antonio Gentile

Impiegato dirigente, giornalista pubblicista, è stato eletto senatore alle elezioni politiche del 2001 nel collegio uninominale di Cosenza come candidato della Casa delle Libertà.

È stato segretario della Commissione Finanze e Tesoro e membro della Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata mafiosa.
È stato rieletto senatore alle elezioni politiche del 2006 per le liste di Forza Italia in Calabria, e riconfermato per il terzo mandato alle successive elezioni del 2008 come candidato del Popolo della Libertà.
In precedenza ha militato nel Partito Socialista Italiano. Viene nominato vice coordinatore vicario del Pdl in Calabria.
Il 5 maggio 2011 viene nominato sottosegretario di Stato al Ministero dell’Economia del Governo Berlusconi IV.
Alle Elezioni politiche italiane del 2013 è candidato ed eletto al Senato della Repubblica Italiana in seconda posizione della lista PDL nella regione Calabria risultando eletto.
Dal 21 marzo 2013 è eletto Segretario del Senato della Repubblica per il PdL.
Il 16 novembre 2013, contestualmente alla sospensione delle attività del Popolo della Libertà e al rilancio di Forza Italia, aderisce al Nuovo Centrodestra guidato da Angelino Alfano.
In data 11 gennaio 2014, in occasione del convegno organizzato a Bari dal NCD sul Mezzogiorno, è stata ufficializzata la sua nomina a nuovo Coordinatore regionale del NCD Calabria.
Dal 28 gennaio 2016 è Sottosegretario allo Sviluppo Economico nel Governo Renzi.